Tour in bicicletta: esploriamo l’Europa meridionale

Tour in bicicletta: esploriamo l’Europa meridionale

Se proprio non riesci più a sopportare il freddo, la miglior cura per guarire dall’inverno è di prendere in considerazione un viaggio in qualche luogo caldo e assolato ed esplorare l’Europa meridionale, ricca di destinazioni perfette per i tour in bicicletta all’inizio della primavera. Non aspettare oltre, scegli il cielo più soleggiato tra queste destinazioni e organizzati da qui fino alla fine di aprile (ma anche oltre). Ecco i nostri suggerimenti.

Tour in bicicletta: esploriamo l’Europa meridionale

1. Borghi medievali della Catalogna

catalogna-medievale

Con soli 40 km  di pedalate ogni giorno, su strade prevalentemente pianeggianti, questo viaggio ti permetterà di esplorare in bicicletta la storia della Catalogna attraverso i suoi numerosi percorsi costieri, le sue foreste di pini e alberi da sughero sulla strada per Llafranc. Rilassati sulle splendide baie di Tamariu e passeggia nel villaggio medievale di Baix Emporda e fai tappa al castello costruito da Salvador Dalì per sua moglie.

2. Sardegna: una miniera di ricordi

is-arutas

Is Arutas

L’inverno sarà un lontano ricordo quando inizi questo viaggio nelle zone umide del Sinis, pedalando in compagnia dei fenicotteri rosa. Questi luoghi  sono solo l’antipasto della prima della tappa di questo tour: la bellissima spiaggia di sabbia bianca di Is Arutas. Visitate i prati verdeggianti (che d’estate virano al giallo dorato) del Sulcis, e ammirate i promontori Malfatano e Spartivento.

3. Puglia: il tacco dello stivale d’Italia in bicicletta

alberobello

Attraversando piccoli borghi storici, visiterai Alberobello, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Dopo aver trascorso la notte in un’autentica masseria, ti dirigerai verso Ostuni, con la sua architettura bianca che si perde alla vista e, giustamente, chiamata “la città bianca”. Da lì, parte un percorso tra  castelli e cattedrali, accompagnato dalla delizia di alcuni dei migliori pani e dolcetti tipici di questa regione. Con questa vacanza vi innamorerete perdutamente della Puglia.

4. Da Venezia a Mantova in bici e barca (e viceversa)

chioggia-italia

Questo è il tour ideale per i viaggiatori di primavera che cercano di tutto un po’. Con i paesaggi tipici del  Nord Italia a fare da sfondo, questa vacanza  in bici e in barca vi permetterà di attraversare  città, borghi, meraviglie naturali. Partendo da Venezia, la Città dei Canali, ti dirigerai al Lido, sede della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Questo tour combina pedalate moderate e rilassanti a brevi spostamenti in battello che ti permetteranno di trovarti nel mezzo delle bellezze italiane: siti storici (la torre dell’orologio più antica del mondo a Chioggia), panorami mozzafiato (l’Adriatico!) e una cucina varia e deliziosa. A Mantova parcheggia la bici e a piedi goditi i palazzi e l’architettura antica di questa splendida città rinascimentale, che nel 2008 è stata inserita nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

5. La ciclabie dell’Adige: Bolzano – Verona  e Verona – Venezia

verona-venezia

Questo viaggio inizia nelle Dolomiti e termina al Lago di Garda. E nel mezzo? Verona, Vicenza e Padova. Non è esagerato dire che questo tour rappresenta un’esperienza unica per scoprire l’Italia. Località amene, colori e il cibo ti permetteranno di affrontare le pedalate sempre col sorriso.  Un percorso costeggiato da vigneti attraverso Ora, Egna e Salorno ti porterà alla romantica Verona e alla casa di Giulietta (sì, quella Giulietta), prima di dirigerti verso i Monti Berici. C’è così tanto da vedere, che dovrai decidere se pedalare tutto il tempo o salire ogni tanto anche sul treno.

Potrebbe interessarti anche Autunno in bicicletta: visitiamo il Trentino

6. Castelli e Vini del Portogallo

evora

Con questo viaggio in Portogallo ti sentirai come un re! Ogni giorno visiterai un castello, un palazzo o una fattoria storica! Avrai modo di attraversare con la tua bici vigneti e uliveti, e  pedalare circa 40 km ogni giorno. Tra le tappe suggeriamo di non perdere Evora, il villaggio di ceramiche di S. Pedro do Corval, senza ovviamente  dimenticare di degustare il famoso vino dell’Alentejo.

7. Tour in bici da strada della Catalogna: da Girona a Barcellona

costa-brava

Tra campagna e mare passando per città medievali. Se sei un ciclista su strada, Girona non può mancare dai tuoi itinerari. Pedalerai lungo la bellissima costa, su alcune salite impegnative e poi giù per un paio di colline che ti porteranno alla splendida Costa Brava. Questo tour ti porterà lungo la strada costiera di Tossa de Mar -mentre vai da  Girona a Barcellona. Godrai della bellezza del Mar Mediterraneo mentre pedali verso il villaggio medievale di Baix Empordà. Questo viaggio in bicicletta da fare a inizio primavera è perfetto come allenamento pre-stagionale.

8. I siti UNESCO dell’Albania tra fiumi, valli e gole

llogara

Vivere l’Albania è come fare un viaggio a ritroso nel tempo. In gran parte incontaminata dal trambusto del turismo di massa, la regione offre l’opportunità perfetta per esplorare la ricca storia e la bellezza senza orde di turisti. Vedrai montagne innevate e spiagge seducenti, pallidi paesaggi se confrontati alla bellezza della gente del posto: ospitale e desiderosa di farti sentire a casa. Ti suggeriamo di organizzare un tour 9 giorni attraverso la Macedonia e Sotire, costeggiando campi coltivati ​​e fiori di campo. Visiterai le spiagge di Himare e le foreste di Llogara. Scoprirai di non aver mai immaginato un paese così bello!

9. Provenza in bicicletta e in barca

aigues-mortes

Scopri la Provenza via terra e via mare, ammira i castelli, la cultura e i canali della regione. In bicicletta puoi raggiungere la fortezza medievale di Aigues Mortes, l’Abazia di Saint Michel de Frigulet e Saint Remy de Provence, la città natale di Nostradamus. Se pensate di organizzare un tour in Provenza calcolate -per 8 giorni- di pedalare per circa 48/50 km. al giorno. Scoprirete così splendidi paesaggi e rimarrete affascinate dalle comunità della Provenza

Foto FreePik

leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top